MENUMENU

Rapporto finale: Progetto sponsorizzato da IASSW

Rapporto finale: Progetto sponsorizzato da IASSW su: Costruire una prospettiva comparativa sulla rappresentazione mediatica del lavoro sociale: il primo passo.

Presentato dal Prof. Shulamit Ramon e dal Prof. Brian Littlechild, settembre 2015.

La partnership del progetto inclusa:

MA Corso di lavoro sociale presso l'Università di Hertfordshire, Hatfield UK e l'Associazione britannica dei lavoratori sociali.

MA Corsi di lavoro sociale presso l'Università cattolica di scienze applicate di Colonia, IFSW in Germania, Francoforte Applied S

Gli obiettivi del progetto erano:

  1. dare un contributo diretto e significativo ad almeno un'area:

Questo progetto fornirà un contributo allo sviluppo del curriculum e al contenuto del modulo di ricerca dell'AG nel lavoro sociale attraverso la partecipazione a progetti di ricerca su piccola scala sulla rappresentazione mediatica del lavoro sociale.

Fornirà un'opportunità organica per coinvolgere studenti, docenti di servizi sociali, utenti dei servizi e associazioni nazionali in:

  1. Il progetto sarà creativo e innovativo in:

Consentire agli studenti di lavoro sociale MA di impegnarsi nella costruzione della base di conoscenze sulla rappresentazione mediatica del lavoro sociale nel loro paese;

Imparare dal punto di vista comparativo della rappresentazione mediatica del lavoro sociale in tre paesi europei

Mettere la rappresentazione mediatica del lavoro sociale come una questione di importanza nell'attuale clima socio-economico in cui gli approcci alle politiche di welfare e ai diritti dei clienti del servizio sociale sono oggetto di accesi dibattiti e contestati in Europa

Coinvolgere gli utenti del servizio di lavoro sociale come partner per l'interpretazione dei dati raccolti sulla rappresentazione dei media

Coinvolgere le associazioni nazionali di lavoro sociale insieme agli studenti e agli utenti dei servizi

Gli obiettivi sono stati ampiamente raggiunti, come evidenziato dalle attività svolte.

Attività intraprese:

  • Kick off meeting in UH: March 2014. L'incontro ha rappresentanti di ciascun sito (Dott.ssa Elena Allegri (Piemonte Orientale, Asti, Italia), Prof. Maria do mar Castro Varela (Scuola salmone Alice, Berlino, Germania), Prof. Ria Puhl (Università Cattolica, Colonia, Germania) , La signora Alison Cornwall Dwyer, la signora Karen Mills, la prof.ssa Shula Ramon University of Hertfordshire, Hatfield, Regno Unito) e la dott.ssa Jane Shears (presidente del comitato per le relazioni internazionali di BASW).

Gli obiettivi del progetto sono stati esaminati e concordati, così come le attività per il primo anno. È stato concordato che desideriamo lavorare sulla questione della rappresentanza dei media con le tre associazioni nazionali degli assistenti sociali, dato il loro ruolo centrale nel rappresentare gli assistenti sociali in ciascun paese.

Ogni partner ha dichiarato qual è la sua competenza in relazione alla rappresentazione mediatica del lavoro sociale, ai clienti del lavoro sociale e ai problemi sociali, e ai metodi di analisi di tale rappresentazione.

Anche l'input educativo è stato delineato:

Le due scuole tedesche hanno un corso annuale sulla rappresentanza dei media nel loro programma di lavoro sociale; in UH ​​il Prof. Ramon ha offerto tre giorni di formazione agli studenti Step Up (MA nel lavoro minorile e familiare), così come al 2nd anno del Master in Social Work a Hatfield, in vista della dissertazione che questi studenti dovevano preparare. Il Dott. Allegri fornirà tale formazione ad Alessandria agli studenti MA lì.

Gli studenti di MA sono stati incoraggiati a concentrarsi sulla rappresentazione dei media nella loro tesi offrendo loro formazione, supervisione e la miglior tesi di laurea che gli studenti sono stati invitati a presentare al lavoro durante il meeting internazionale del progetto che si è tenuto il 4 di maggioth 2015.

Presentazioni di conferenze:

  • Presentazione del workshop alla conferenza ESWRA, aprile 2014, Bolzano, Italia.

Il nostro laboratorio è stato intitolato The Implications of Media Representation of Social Work and Social Workers. È stato presieduto dal Prof. Shula Ramon. Il Dr. Allegri, il Prof. Puhl e il Prof. Ramon hanno presentato i seguenti documenti:

Suggerimenti dalla rappresentazione mediatica di lavoro sociale e assistenti sociali: film e romanzi (Allegri).

L'impatto della rappresentazione mediatica degli assistenti sociali, dei clienti del lavoro sociale e dei problemi sociali (Ramon)

Rappresentanza mediatica del lavoro sociale in Germania (Puhl).

Le presentazioni sono state seguite da commenti e domande dei partecipanti al workshop.

  • Presentazione alla conferenza ERIS

Questo ha avuto luogo ad ottobre 2014, Hatfield, con le presentazioni del Prof. Puhl e del Prof. Ramon in una conferenza plenaria.

  • Conferenza 2015 ESWRA (Lubiana, Slovenia, (22-24 April 2015)

Il nostro laboratorio era intitolato: Rappresentanza dei media di lavoro sociale: lezioni da una ricerca transnazionale comparativa. È stato presieduto dalla dott.ssa Elena Allegri, che ha presentato una relazione

Rappresentanza mediatica della violenza domestica da parte dei giornali italiani. È stata seguita dal Prof. Ramon, che ha presentato un saggio rappresentazione mediatica dello scandalo Sfruttamento sessuale di Rotherham Child nel Regno Unito, a un gruppo molto più grande che a Bolzano.

  • Incontro al Senato italiano, maggio 4th 2015:

Questo incontro è stato organizzato dall'associazione sociale sociale italiana e dal dott. Allegri. La maggior parte dei partecipanti 100 erano assistenti sociali attivi nell'associazione. La giornata è stata presieduta da un giornalista televisivo; i relatori includevano un politico (che era ministro della sanità tra 2011-2013); i tre rappresentanti delle associazioni nazionali degli assistenti sociali, tre studenti e quattro accademici.

Il programma è allegato; la registrazione video di tutte le sessioni è disponibile sul nostro sito web (http://www.herts.ac.uk/swmr. La traduzione simultanea è stata resa disponibile.

Dopo la riunione è stato deciso di mirare a una domanda congiunta per il finanziamento di un progetto di sviluppo del curriculum sull'insegnamento delle abilità di rappresentazione dei media agli studenti di lavoro sociale e agli assistenti sociali.

  • Tesi di laurea:

Uno studente del programma Step Up (UH) ha presentato la sua dissertazione su Un esame della rappresentazione dei media dello scandalo sugli abusi sui minori di Rotherham e le raccomandazioni formulate dal Jay Report alla riunione annuale dell'ERIS che si è tenuta a maggio 2015 a Ostrava. La presentazione è stata ben accolta. ERIS È

Un secondo studente del Master in Social Work dell'UH ha scritto la sua dissertazione sull'analisi storica della rappresentazione mediatica della salvaguardia del lavoro sociale dei bambini.

Il sito Web è ormai vivo, con contributi dei tre paesi partner. L'ulteriore popolazione del sito Web è in corso.

  • Conferenza IASSW 2016 Una sottomissione per una presentazione del simposio del workshop per la conferenza IASSW 2016 si è svolta a luglio 2015.

Siamo stati invitati a partecipare alla sessione sul progetto IASSW (settembre 2015) dal coordinatore della sessione.

  • Domanda per Marie Curie Individual Fellowship per la ricerca comparativa sulla rappresentazione mediatica della violenza domestica nei confronti delle donne e degli uomini, guidata dal Prof. Shula Ramon, è stata presentata a settembre 8th 2015).
  • Una nuova ricerca: Un collega statunitense ha iniziato ad analizzare la rappresentazione mediatica della violenza domestica (Prof. roni Berger, Università Adelphi, New Jersey) (settembre 2015)

Attività future:

  1. Domanda per Erasmus Knowledge Alliance progetto di sviluppo del curriculum (probabile scadenza: febbraio 2016), guidato da UH.
  2. Scrivere un documento congiunto sulla rappresentazione dei media del lavoro sociale per una rivista internazionale peer reviewed (in anticipo 2016).
  3. Popolazione continua del sito

Relazione finale: titolo del progetto: Costruire una prospettiva comparativa sulla rappresentazione mediatica del lavoro sociale: il primo passo

Collaborando con il nostro collega statunitense

Siamo grati a IASSW per il suo sostegno finanziario e per averci incluso nel seminario sui progetti a Seoul, ma dobbiamo segnalare che la sovvenzione era insufficiente.

Saremmo lieti di ricevere consigli su dove potremmo candidarci per un progetto internazionale sulla questione della rappresentazione mediatica del lavoro sociale.

Obiettivi non ancora soddisfatti

Finora non abbiamo ancora coinvolto gli utenti del servizio e gli accompagnatori in questo progetto, principalmente a causa della mancanza di tempo poiché contribuiamo a questo progetto in aggiunta alle nostre altre attività.

Speriamo di rimediare a questa situazione avvicinandoci ai due utenti del servizio e al gruppo di accompagnatori che esistono nei dipartimenti di lavoro sociale dell'Università dell'Hertfordshire e dell'Università degli Studie del Piemonte Orientale all'inizio del nuovo anno accademico 2015-2016 per esaminare le opzioni per il loro coinvolgimento.

Dialogo sociale

Problema attuale
Dialogo sociale 19
Vol. 19 - Può 2018
Questioni precedenti
Disponibile qui

Rivista di dialogo sociale

Opzioni di pubblicità della rivista di dialogo sociale

Link sociali

Lingua del sito web